Terremoto ad Haiti ,

il dolore del Senatore Basilio Giordano



15/01/2010

“Ancora una tragedia. Questa volta a farne le spese è Haiti , uno dei paesi più poveri al mondo, già periodicamente colpito da uragani e tempeste tropicali, oltre che martoriato da un’endemica instabilità politica. Un paese che rientra nella mia ripartizione, quella del Nord e Centro America . E questo rende il dolore ancora più lacerante. Sono profondamente costernato per le notizie che giungono da Haiti sulle tragiche conseguenze del terremoto che ha colpito l'isola, con uno spaventoso bilancio di vite umane e danni materiali.

L’Italia, di fronte ad una devastazione dalle proporzioni inimmaginabili, si stringe solidale al popolo haitiano. Desidero esprimere il mio più sentito cordoglio e la mia più profonda e umana vicinanza alle migliaia di vittime innocenti del tremendo terremoto che ha colpito la Repubblica caraibica.

È necessario che la comunità internazionale faccia tutti gli sforzi necessari per offrire un’immediata assistenza a gente in preda al panico ed alla disperazione. Stati Uniti in primis, Canada e Italia hanno già annunciato importanti iniziative per i primi soccorsi, innanzitutto medicinali e generi alimentari. La comunità haitiana di Montréal si è già mobilitata per coordinare un piano di aiuti concreti, per far fronte alle pressanti e stringenti necessità dei loro fratelli residenti ad Haiti . E sono certo che la stessa Comunità italiana in Québec risponderà con prontezza e generosità all’appello con preziosi gesti di altruismo e umanità.

Ci sono ancora un centinaio di cittadini italiani che mancano all’appello e l’Unità di crisi della Farnesina si è già attivata per rintracciarli. Restiamo ottimisti e fiduciosi, anche se resta alto il livello di incertezza, a causa dell’estrema gravità del sisma. Oltre ad esprimere apprensione per la sorte dei nostri connazionali, il mio pensiero commosso va alle vittime e alle loro famiglie. Dobbiamo dare una mano ai sopravvissuti, a quanti piangono i loro cari scomparsi o che hanno perso tutto e in questo momento non hanno prospettive per il futuro. Sono convinto che tutto il mondo si mobiliterà per farlo nel migliore dei modi". Senatore Basilio Giordano

Italia Chiama Italia - Calabresi nel mondo
Puntata del 6 febbraio 2011 su Rai Italia

Servizi di Cristiano de Florentiis:
Intervista al Senatore Basilio Giordano
Puntata del 6 febbraio 2011 su Rai Italia

 

Basilio Giordano (PdL): gli italiani
all'estero e Berlusconi

Italiachiamaitalia.com - 12 ottobre 2008